2012. Niente Premio Pulitzer alla narrativa!

Premio Pulitzer 2012: nessun vincitore per la narrativa

Per la prima volta dal 1977 non è stato assegnato il Premio Pulitzer per la narrativa. In gara David Foster Wallace con Il re pallido, Dennis Johnson con Train Dreams e Karen Russel Swamplandia!. La fiction è la categoria più prestigiosa del premio, la decisione ha fatto esplodere il dibattito sulla rete e fatto parlare di un presunto declino della letteratura americana. Può essere, come dice il Nobel Morrison, che un oceano di gossip e stupidità avvilisce una nuova letteratura narcisista? Se nessuno è stato all’altezza del Pulitzer, il grande critico Harold Bloom non sembra preoccupassi più di tanto e, anzi, chiamato in causa afferma che il Pulitzer è solo una barzelletta.
Questa non assegnazione qualcosa, però, la suggerisce. Possibile che il sublime basso, la tendenza gossipara, il linguaggio patinato, la continua ossessione per il noir, realizzino una scrittura di finzione ripiegata su stessa, autoreferenziale e familista. Se aggiungiamo il nepotismo, tracciamo i tratti salienti della società occidentale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...