Analisi post primarie: l’identikit di chi ha votato e sopratutto come ha votato

20121126-214506.jpg

Cosa c’è dentro il voto di ieri? Quali segmenti di popolo hanno sostenuto Bersani, o Renzi, oppure ancora Vendola? Il gruppo di ricerca Candidate and Leader Selection (C&LS) – coordinato dal Prof. Fulvio Venturino (Dipartimento di Storia, Università di Cagliari) e dal Prof. Luciano Fasano (Dipartimento di Scienza Politiche e Sociali, Università di Milano) – ha organizzato una rilevazione demoscopica che ha abbracciato l’intero territorio nazionale. C&LS, con l’aiuto di alcuni studenti del corso di Scienza Politica e di alcuni Giovani Democratici ha anche messo in piedi un focus sulla sola città di Cagliari. Dopo aver intervistato circa 1000 “selettori” cagliaritani è scaturita la seguente radiografia.

Ha vinto Bersani ma Renzi, a differenza del risultato nazionale, si è dovuto accontentare del terzo posto essendo preceduto da Nichi Vendola.

Prima variabile: il genere. Va evidenziato come la partecipazione delle donne sia sostanzialmente in linea con quella degli uomini: il 48,9% le prime; il 51,1% i secondi. Differenze insignificanti. Si segnala, inoltre, una equidistribuzione delle scelte degli uomini e delle donne tra i diversi candidati. Ciò a dimostrazione che il genere non ha avuto alcuna influenza sulla scelta di voto.

Seconda variabile: il fattore anagrafico, dai dati emerge come circa il 55% dei partecipanti abbia un’età superiore ai 56 anni. Il leader di SeL è stato il più votato tra i giovanissimi e i giovani adulti. Nelle fasce d’età 18-25, 26-35 e 36-45, Nichi Vendola ha conseguito, rispettivamente, il 39,4%, il 33,1% e il 41,6% dei consensi. Bersani, invece, ha dominato tra gli anziani. Un dato su tutti è davvero significativo: tra gli ultra 65enni il segretario del Pd ha ottenuto ben il 65,4%. Circa tre volte in più rispetto ai consensi di Matteo Renzi, che in questa speciale classifica si è piazzato secondo.

Un’altra variabile tipica di queste ricerche è il titolo di studio che, nella letteratura politologica, viene di solito utilizzato, insieme ad altri, come indicatore della competenza politica. Come accade sempre nelle elezioni primarie, anche in questa occasione hanno partecipato soprattutto persone dotate di un livello di istruzione elevato. In particolare: il 48,3% dei selettori cagliaritani ha dichiarato di essere laureato; il 40% ha un diploma; il 9,4% è in possesso di una licenza media inferiore; un trascurabile 2,3%, infine, dichiara di essersi fermato alle scuole elementari o di non avere alcun titolo. In relazione alla scelta di voto, se escludiamo che l’80% di chi ha una licenza elementare ha scelto Bersani, il titolo di studio non sembra aver influito sulla decisione degli elettori.

I dati appena presentati possono certamente suscitare curiosità e, nella misura in cui lo fanno, indurre riflessioni e analisi più o meno sofisticate. Tuttavia, c’è una domanda che tutti in queste settimane hanno continuato a porsi: quelli di destra voteranno Renzi? Ammesso e per nulla concesso che un elettore debba essere marchiato a fuoco e non possa cambiare idea anche da un’elezione all’altra, i sondaggisti stanno al gioco e provano a rispondere. Il dato rilevante non è tanto la distribuzione tra i vari candidati di coloro che avevano votato PdL o UdC nel 2008, quanto il loro peso nel totale dei partecipanti alle primarie. Ebbene, se è così, occorre ancora una volta constatare che gli elettori del centrodestra stanno alla larga dalle primarie del centrosinistra. A futura memoria di politici e osservatori, il dato è questo: solo il 2,3% dei cagliaritani che hanno preso parte alla già richiamata “festa democratica” avevano votato il Popolo delle Libertà nel 2008 e solo lo 0,3% aveva sostenuto l’Unione di Centro di Casini.

Fonte: Sardinia Post

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...