Seneghe: “Cabudanne de sos poetas” con più launeddas e meno trombe

Cabudanne De Sos Poetas (4-7 settembre, Seneghe): quest’anno un’edizione molto sarda e, sopratutto, non solo Sardegna patinata ma anche sottobosco culturale sardo! (Quello stesso sottobosco che Marcello Fois proprio non sopporta) Può essere che i minori budget portino a più Sardegna? I maggiori budget, allora, porterebbero a maggiori investimenti artistici esteri? (mhm) In questa edizione, comunque, ci saranno più launeddas e cantu a tenore e meno trombe e trombettieri: giai fit ora! (Purché non si tratti di un ripiego dovuto a minori finanze ma di un vero credo culturale). A ogni modo mi sembra un passo in avanti.

P.S. Tracce di lingua sarda nel titolo, nelle vie/piazze degli spettacoli, in un incontro con il poeta Antonello Bazzu (molto bravo) e poco altro…..

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...