Il San Raffaele si farà, lo twitta il senatore Gian Piero Scanu. Si chiamerà «MATER OLBIA»

sanraffaele
Foto tratta dal sito http://www.sardiniapost.it

Il nuovo San Raffaele targato Qatar e Bambin Gesù dovrebbe essere una realtà. Il tweet di Gian Piero Scanu delle ore 13.27 recita « di Olbia si farà. Le ragioni della buona politica hanno vinto. Grazie a tutti coloro che ci hanno creduto e ci hanno lavorato». Più ridotto all’osso il post su facebook: «Abbiamo vinto. Si farà». Molti cittadini olbiesi, e del territorio gallurese più in generale, erano preoccupati per la qualità della mediazione politica. L’ultimatum aveva una data finale: il 23 ottobre. Non concludendo oggi la transazione si sarebbero dovute studiare altre soluzioni. A Gian Piero Scanu il privilegio di comunicare per primo il nome della struttura: «MATER OLBIA».

Per il senatore Pd è un risultato senz’altro importante, sopratutto alla luce alle polemiche scaturite dal congresso cittadino del PD olbiese e riguardo alle quali, sulla sua home facebook, ha scritto: «Un paio di riflessioni e puntualizzazioni, tanto per mettere in chiaro un po’ di cose. Il congresso cittadino del PD di Olbia sta per concludersi tra le calunnie ed i veleni. È una calunnia che io abbia simulato il gesto di una testata nei confronti di Silvio Lai. Ciò, infatti, è assolutamente un falso e domattina conferirò un preciso mandato per procedere legalmente contro chiunque abbia reso tali affermazioni».

A onor del vero al senatore Scanu va riconosciuto un importante impegno anche sulla questione delle servitù militari con particolare attenzione al Salto di Quirra. Sua la «Relazione intermedia sui poligoni di tiro» approvata dalla Commissione parlamentare d’inchiesta sull’uranio impoverito nella seduta del 30 maggio 2012 (leggi relazione). Tra le materie di inchiesta sono state indicate: i casi di morte e gravi malattie che hanno colpito il personale italiano impiegato nelle missioni all’estero, nei poligoni di tiro e nei siti in cui vengono stoccati i munizionamenti, dedicando un ampio spazio alla problematica dei poligoni di tiro.

Il 24 settembre scorso la Camera dei Deputati, col parere favorevole del Governo, ha approvato la mozione del PD,  primo firmatario proprio Gian Piero Scanu, che disponeva il dimezzamento della spesa per l’acquisto degli F 35.

Gli va anche riconosciuta un’altra cosa: forse è l’unico parlamentare sardo targato Pd che se c’è da litigare con i «dirigenti massimi» non si tira indietro, Finocchiaro ne sa qualcosa.

Alluvione, Meridiana, San Raffaele, elementi che hanno acuito la crisi economica e politica a Olbia e dintorni. Il salvataggio dell’operazione “San Raffaele” sembrerebbe una notizia positiva.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...